Non sei identificato sul sito.

Non sei identificato sul sito.

rackservice banner forum

emo Discussioni trattate nella prima riunione capi-team

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #1

In questo post sono stati sintetizzati i principali punti di discussione della prima riunione dei capi-team tenutasi la sera dell'8 Luglio.
Chi vuole può esprimere i propri pareri rispondendo quì sotto.
P.S. Se ho dimenticato qualcosa aggiungete pure sotto con un commento la parte scordata.

1) IDEA RIVOLUZIONE STRUTTURA CARRIERA: BASARE TUTTO SUI TEAM

Questa idea è lunga da spiegare, proverò a scriverla schematicamente:
- le categorie di partenza rimangono come le attuali, ovvero con partecipazione sia di piloti privati che di team, prequalifica, etc.
- le categorie intermedie e regina diventano ad occupazione esclusiva da parte delle squadre (i piloti senza un team non vi possono accedere), ovvero 10 Team (sub-team) da 2 persone per un totale di 20 posti pilota occupati a titolo fisso.
- promozione/retrocessione diventa solo di team e non più di singoli piloti (ci si basa quindi solo sulla classifica costruttori dei campionati): questo vale sia per il passaggio da categoria di partenza ad intermedia, che da intermedia a regina, e viceversa.
- le squadre hanno la quasi totale libertà nello schieramento dei piloti nei loro vari team disseminati nelle varie categorie; tuttavia i piloti schierati dovranno avere la prestazione adatta per la categoria in questione e non dovranno essere troppo forti per la stessa (gestione di tutto questo tramite i contest hotlap, come si è fatto finora, e con il nuovo sistema licenze debuttato qualche tempo fa ma non ancora utilizzato), questo al fine di evitare furbate di team che schierano "mostri" in categorie di gente di livello medio (ad es. un pilota che lotta costantemente per i primi posti in GT2 schierato in GT3) o viceversa.
- limitazioni numero team (sub-team) per ogni classe della carrriera (ruote scoperte e coperte): la somma dei team di una stessa squadra tra categoria regina ed intermedia deve essere di massimo 3 (numero esemplificativo che potrebbe essere soggetto a modifiche) distribuibile a piacimento tra le 2 categorie, mentre nella categoria di partenza di massimo 2 (gli altri piloti della squadra non schierati in un team potranno comunque correre come piloti privati temporanei nella categoria di partenza, come è stato permesso finora).
- tramite il mercato piloti le squadre possono cambiare le loro formazioni nelle varie categorie (a patto di rispettare le condizioni imposte dalle licenze piloti); le formazioni non potranno cambiare a campionato in corso se non per assenza temporanea o definitiva di un titolare (in questo caso la squadra ha l'obbligo/facoltà di sostituire il titolare durante l'assenza con un altro pilota, che può provenire da altre categorie o classe o anche non aver mai corso nel portale; ovviamente il pilota in questione dovrà dimostrare in una hotlap di avere la prestazione adatta alla categoria per conseguire la licenza).

PRINCIPALI VANTAGGI: struttura molto più semplice e meno complessa di quella attuale, quindi implica l'eliminazione di parecchie regole e complicazioni aumentando la comprensione per i partecipanti.
Struttura più vicina alla realtà rispetto l'attuale.
Le squadre ed il ruolo di capo-squadra diventano centrali e fondamentali, e viene data molta più libertà di scelta e gestione alle stesse.
Le squadre hanno l'obbligo di correre con 2 piloti per team nelle categorie superiori (pena delle penalità dopo qualche GP che la squadra corre con un solo pilota) e ciò implica griglie quasi del tutto piene ogni GP.
Di solito i piloti in una squadra sono più seri, preparati e corretti in pista.
Altri vantaggi...

PRINCIPALI SVANTAGGI: meno meritocrazia rispetto al metodo attuale, anche se permarrebbe su buoni livelli grazie al sistema delle licenze pilota.
Chi non ha una squadra, non la fonda o non è disposto ad unirsi alla stessa non potrà mai ambire ad un posto fisso nelle categorie superiori, anche se molto forte e veloce.
E' ancora tutto da vedere se è possibile fare una conversione dalla struttura vecchia a quella nuova mantenendo tutti i piloti attuali nelle loro rispettive categorie.


2) PATENTE PER CLASSE INVECE CHE UNICA

L'idea è che ogni pilota ha una patente collegata alla classe della carriera alla quale partecipa, ruote coperte o scoperte, (per un massimo di 2 patenti tra di loro separate) e non quindi più unica per tutte le classi. La patente ha meno punti di quella attuale (probabilmente 15), ma servirebbero 3 gare consecutive senza penalità per ricaricali invece di 4. Notare bene che le patenti sono separate ed indipendenti tra loro e non si vanno quindi a sommare (in poche parole uno che corre solo nelle coperte ha 15 punti patente per le coperte, mentre chi corre sia nelle coperte che scoperte ha 15 punti patente collegate alle coperte e 15 collegati alle scoperte, NON 30 punti patente totali).

VANTAGGI: meno punti patente iniziali significa qualità del comportamento in pista maggiore e più selezione da questo punto di vista (dato che sarà più facile azzerarli e far rendere conto molto prima al pilota disattento o scorretto in pista che deve cambiare rotta.
Patenti collegati alla classe inoltre darebbero penalità sono nella corrispettiva classe (in caso di azzeramento) e non in tutte e 2.
Patenti separate per classe mettono sullo stesso piano i piloti che corrono su una classe sola e quelli che corrono su entrambe, e tengono conto del fatto che uno che non causa incidenti con un auto la potrebbe causare con un altra diversa e viceversa.

SVANTAGGI: uno svantaggio veramente di poco conto (sempre se lo possiamo intendere come svantaggio) è il fatto che un pilota che si comporta male in una classe non avrà conseguenze sull'altra a livello di punti patente.


3) RIDUZIONE GP PER I CAMPIONATI

I GP dei campionati verranno ridotti per arrivare ad un minimo di 6 ed un massimo di 8 (in base alle necessità di calendario)


4) EVENTI SINGOLI DI INTERMEZZO E PAUSA DURANTE UN CICLO DI CARRIERA

L'idea è di inserire alcune eventi singoli scollegati (non in numero eccessivo) che inframezzano il calendario della carriera online introducendo delle pause tra un blocco di GP e un altro, in modo tale da far rifiatare i piloti e creare più varietà. Questi eventi permetterebbero inoltre ai piloti che non partecipano alla carriera di correre.

VANTAGGI: spezzano la carriera dando la possibilità ai piloti di rifiatare e di preparare meglio il blocco successivo di GP.
Introducono più varietà e quindi divertimenti per tutti i piloti del portale.
Sono eventi aperti a tutti, anche a chi non partecipa alla carriera.
Nel caso sia necessario rinviare qualche GP si possono sacrificare per recuperare lo stesso senza cambiare il calendario iniziale.

SVANTAGGI: prolungano il termine di un ciclo di carriera di qualche settimana, sottraendo settimane agli eventi singoli di intermezzo tra un ciclo e l'altro.
Organizzarli in una sola settimana potrebbe non essere sufficiente e dannoso anche per l'alternanza delle settimane (e quindi per chi corre in altri portali), quindi sarebbe meglio dedicare 2 settimane invece.


GIOCHI: Assetto Corsa
PERIFERICA DI GIOCO: Logitech G27
PROFILO STEAM: steamcommunity.com/id/racingworldonline
SQUADRA: RWO Racing Team
Ultima modifica: 6 Anni 3 Settimane fa da Celly94.

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #2

Nella riunione si è anche appena accennato, quasi al termine e con pochissimi piloti presenti, alle Auto che dovremo utilizzare per il prossimo campionato.

Occorre non perdere troppo tempo e fare al più presto un sondaggio, per la scelta fra quelle proposte da Loris ed altri piloti, in modo da poterle testare a dovere.

Per fare i test occorrerà, necessariamente, che Loris apra sul server RWO delle stanze per tutte le categorie di auto, con ptracker attivo in modo da avere un riscontro sui tempi segnati dai piloti con le diverse auto.

Se Loris non ha il tempo per gestire il Server e le Stanze occorre che, qualcuno competente, si faccia avanti per sostituirlo o dargli una mano.

E' di fondamentale importanza, per un corretto ed agevole inizio di campionato, dare tempestivamente la possibilità a tutti i piloti di prendere confidenza con le nuove auto ed avere il tempo necessario per preparare le relative skin.


Roberto Maresca Pilota Ufficiale T.P.C. Racing Team

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #3

Il secondo punto del primo paragrafo proprio "ad personam" :D


Federico Snoboda
(Steam: Daki87)
Programmer, Snowboarder, Longboarder, Skateboarder, Homebrewer.

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #4

domanda: andasse in porto la rivoluzione che fine fanno le promozioni della stagione appena finita?

più precisamente, io che salgo da solo (al momento) ho diritto, se nessuno dei miei compagni di squadra passa il contest (speriamo di si invece :P ), a chiedere che mi venga affiliato un compagno per comporre un team? oppure sono costretto a "prestarmi" ad un altro team altrimenti me la prendo in quel posto buio che conosciamo tutti?

perchè l'idea è buona, forse andrebbero ridotti i sub-team totali a 2, però bisogna gestire le promozioni "vecchio stile" nel modo più indolore possibile

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #5

CrazybikE ha scritto:

domanda: andasse in porto la rivoluzione che fine fanno le promozioni della stagione appena finita?

più precisamente, io che salgo da solo (al momento) ho diritto, se nessuno dei miei compagni di squadra passa il contest (speriamo di si invece :P ), a chiedere che mi venga affiliato un compagno per comporre un team? oppure sono costretto a "prestarmi" ad un altro team altrimenti me la prendo in quel posto buio che conosciamo tutti?

perchè l'idea è buona, forse andrebbero ridotti i sub-team totali a 2, però bisogna gestire le promozioni "vecchio stile" nel modo più indolore possibile
Avresti diritto ad un compagno di squadra ma è da vedere come si metterebbe con i posti pilota totali; non mi metto cmq a spiegare una possibile idea per fare la conversione perchè è molto complessa. Meglio andare a fare simulazioni dopo aver avuto i risultati del contest ballottaggio.


GIOCHI: Assetto Corsa
PERIFERICA DI GIOCO: Logitech G27
PROFILO STEAM: steamcommunity.com/id/racingworldonline
SQUADRA: RWO Racing Team

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #6

Domanda sul punto 1.
Nel caso del team KKX che ha un Andreini promosso in GT3 e nel caso che i due piloti in ballottaggio per la promozione in GT3 NON riuscissero a passare cosa succede non avendo il secondo pilota in GT3?
Inoltre; Buccolieri che è solo in GT2 e il team non ha piloti da schierare in quella categoria, cosa succede?


KKX-49 I-JOHN Giovanni Contarelli
Ultima modifica: 6 Anni 3 Settimane fa da Giovanni Contarelli.

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #7

Giovanni Contarelli ha scritto:

Domanda sul punto 1.
Nel caso del team KKX che ha un Andreini promosso in GT3 e nel caso che i due piloti in ballottaggio per la promozione in GT3 NON riuscissero a passare cosa succede non avendo il secondo pilota in GT3?
Inoltre; Buccolieri che è solo in GT2 e il team non ha piloti da schierare in quella categoria, cosa succede?
Premetto che l'idea numero 1 è ancora un idea, e non sappiamo se e quando verrà applicata.
Se si fa con il metodo che penso io sia Andreini che Buccolieri hanno diritto ad avere un compagno di squadra. Se il team non glielo fornisce inevitabilmente perdono il posto. Se nel vostro caso non riuscite ad affiancare qualcuno a Buccolieri (anche se la vedo difficile), io li vi potrei proporre di fare il team Andreini - Buccolieri in GT3 o in GT2 (se Andreini dimostra di avere la prestazione adatta).


GIOCHI: Assetto Corsa
PERIFERICA DI GIOCO: Logitech G27
PROFILO STEAM: steamcommunity.com/id/racingworldonline
SQUADRA: RWO Racing Team
Ultima modifica: 6 Anni 3 Settimane fa da Celly94.

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #8

secondo me sto punto è da eliminare in partenza! troppe regole, adra a finire come la formula 1 con quel pazzo di ecclestone

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #9

Zaffora ha scritto:

secondo me sto punto è da eliminare in partenza! troppe regole, adra a finire come la formula 1 con quel pazzo di ecclestone
Senza offesa Francesco, ma dove le vedi le troppe regole? Il punto 1 è di per sè molto semplice / intuitivo (infatti in 6 punti e poche righe te l'ho praticamente spiegato abbastanza nel dettaglio) e richiede molte meno regole del metodo attuale ed è questo uno dei motivi per cui è stato proposto. Il metodo attuale va abbastanza bene ma uno dei suoi difetti è che per funzionare deve avere tante regole complesse dietro.
Tralascia il problema della conversione delle liste piloti da un metodo all'altro, che non è per nulla una complicazione del punto 1 dato che lo dovresti fare una sola volta se si decide di andare con quel metodo.


GIOCHI: Assetto Corsa
PERIFERICA DI GIOCO: Logitech G27
PROFILO STEAM: steamcommunity.com/id/racingworldonline
SQUADRA: RWO Racing Team
Ultima modifica: 6 Anni 3 Settimane fa da Celly94.

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Vai
6 Anni 3 Settimane fa #10

le categorie intermedie e regina diventano ad occupazione esclusiva da parte delle squadre (i piloti senza un team non vi possono accedere), ovvero 10 Team (sub-team) da 2 persone per un totale di 20 posti pilota occupati a titolo fisso. questo punto secondo me non va bene, 1 team 2 piloti per team chi non ha team corre come privato, non è giusto no fare partecipare chi non fa parte di un team.
- promozione/retrocessione diventa solo di team e non più di singoli piloti secondo me questo non va bene nemmeno vedi caso team zes danilo sempre almeno a meta classifica io molto piu indietro andrebbe a screditarlo con questa nuova regola, fai caso in un campionato reale esistesse questa regola ed hamilton in gp2 avesse avuto un pilota scarso come compagno non sarebbe mai salito in f1 e non ha senso

Si prega Login o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.144 secondi

Widget Call Bell

Prova