Struttura Carriera Online e Licenze piloti

La CARRIERA ONLINE è la nuova modalità del nostro portale che permette ad ogni giocatore di immergersi completamente nei reali meccanismi che regolano il mondo del Motorsport. 
Come accade nella realtà nessun pilota debutta subito nelle categorie più importanti, ma il suo percorso deve passare prima per diverse categorie minori. Lo scopo è fare esperienza e migliorare le proprie abilità 
di guida in modo tale da raggiungere il livello richiesto per salire di categoria. Un percorso di questo tipo è utile anche per la formazione di piloti corretti e rispettosi in pista.

Nella nostra modalità carriera ogni pilota virtuale inizia quindi la propria avventura in categorie di partenza, in cui ogni giocatore cercherà di ottenere risultati di rilievo per aggiudicarsi la promozione e l'attenzione delle diverse squadre partecipanti al portale per eventuali ingaggi. L'affiancamento ad una Squadra non è condizione necessaria per partecipare nelle categorie di partenza delle classi della Carriera Online (potrete infatti correre benissimo in esse come pilota privato, quindi senza squadra), ma lo diventa invece per approdare in quelle intermedie e regina: in questo caso potete farvi ingaggiare da una squadra o portare/fondare la vostra, e cercare di farlo arrivare nelle categorie più alte possibile.

A permettere questo percorso vi è un sofisticato sistema di licenze piloti affiancato ad un sistema di promozione-retrocessione per Team che si adatta alle esigenze di ogni pilota, velocizzando o meno la salita di categoria in base al livello di bravura e correttezza. Di conseguenza i piloti già pronti avranno diverse occasioni per fare il salto di qualità, mentre quelli che necessitano di maggiore esperienza avranno bisogno di passare più tempo a formare le proprie abilità nelle categorie minori.

L'obiettivo finale della CARRIERA ONLINE è ovviamente quello di raggiungere le CATEGORIE REGINE, cercando come prima cosa di aggiudicarsi un posto pilota saldo nelle stesse per poi puntare ad ottenere risultati sempre migliori inseguendo il sogno della vittoria del titolo piloti e costruttori con la propria squadra. Un altro obiettivo è raggruppare i giocatori secondo il livello prestazionale e di correttezza in pista per ottenere competizioni più serrate e pulite, di conseguenza più divertenti.

Ma questa è solo una breve introduzione. Vi invitiamo quindi a leggere con attenzione tutto quello che segue.

STRUTTURA CARRIERA ONLINE

La CARRIERA ONLINE è strutturata in CLASSI e CATEGORIE:

  1. CLASSI: corrispondono ad una macro-area del mondo del Motorsport, e raggruppano in sé diverse CATEGORIE (di vetture simili tra loro per caratteristiche tecniche ed estetiche ma non strettamente simili per prestazione). Sono 3 classi diverse ad esempio quello ruote coperte, ruote scoperte e vetture classiche).
  2. CATEGORIE: sono l'unità fondamentale di ogni classe, e raggruppano in sé tutte le vetture che hanno caratteristiche prestazionali molto simili di una stessa classe (sono 2 categorie diverse della stessa classe ad esempio la F1 e la GP2)

La carriera è composta al momento da una CLASSE RUOTE COPERTE ed una CLASSE RUOTE SCOPERTE, ognuna costituita a sua volta da 3 categorie
Mentre le 2 CLASSI sono tra loro parallele, le categorie di una stessa classe sono organizzate in modo gerarchico in base alla velocità e difficoltà richiesta per padroneggiare i corrispettivi veicoli. Ogni classe reca quindi una CATEGORIA DI PARTENZA, una CATEGORIA INTERMEDIA ed una CATEGORIA REGINA:

  1. CATEGORIE DI PARTENZA: sono le categorie d'ingresso di una determinata classe (quelle di gerarchia minore). I posti pilota di queste categorie NON sono fissi ma sono riassegnati di GP in GP sulla base ogni volta dei risultati di una PREQUALIFICA svolta sulle nostre stanze online. Di conseguenza è possibile per chiunque iniziare a partecipare in queste categorie anche a campionato già iniziato. I posti pilota totali per ogni GP sono di circa 40 (suddivisi all'occorrenza su 2 stanze da minimo 22 posti ciascuna), e nelle categorie di partenza possono correre sia PILOTI PRIVATI che SQUADRE. Per le categorie di partenza non è richiesto il possesso di una licenza, quindi i nuovi piloti e quelli che non possiedono licenze delle categorie superiori possono partecipare ai relativi GP e campionati senza limitazioni.
  2. CATEGORIE INTERMEDIE e REGINA: sono le categorie gerarchicamente superiori le categorie di partenza di una determinata classe. I posti pilota di queste categorie sono FISSI e vengono assegnati alle SOLE squadre all'inizio dei relativi campionati: ogni categoria reca 22 posti pilota, assegnati fra 11 Team da 2 piloti ciascuno (in questo caso per Team si intende una sub-unità di ogni squadra). Questi posti sono assegnati sulla base delle posizioni delle singole squadre nel campionati precedenti e dopo aver applicato il sistema promozione/retrocessione per TeamAlcuni posti pilota possono essere riassegnati anche a campionato in corso in base a quanto previsto dal sistema promozione/retrocessione descritto nei paragrafi successivi. Le categorie superiori si dividono in INTERMEDIE e REGINA. Quest'ultima è la categoria più importante e prestigiosa di una classe.

N.B. Ogni pilota può correre in più classi contemporaneamente (questo è permesso dalla scelta di settimane diverse per ogni classe), tuttavia un giocatore non può correre in due o più categorie di una stessa classe a titolo definitivo (gli è permesso correre però in una categoria a titolo definitivo ed in un altra categoria a titolo temporaneo).

schema1 carriera

STRUTTURA SQUADRE NELLA CARRIERA ONLINE: FORMAZIONE DI TEAM DA 2 PILOTI, LIMITAZIONI ed OBBLIGHI

Una distinzione fondamentale nel caso della nostra Carriera Online è quella tra SQUADRA e TEAM:

  1. SQUADRA: è un gruppo di piloti che si sono aggregati tra di loro sotto uno stesso NOME, LOGO, COLORI e GESTIONE (composta dai proprietari e co-proprietari) per partecipare collettivamente alle competizioni del portale in rappresentanza della squadra in questione. 
  2. Esempio: una squadra è RWO Racing Team (nome squadra con corrispettivo logo) la cui gestione è costituita dai proprietari "Loris Celante, Madalin Gurau e Gianluca Borghetti", i cui piloti sono "Andrea Stella, Gianluca Borghetti, Madalin Gurau, Loris Celante, Roberto Zedda e Giuseppe Internullo" ed i cui colori sono le skin vetture utilizzate nelle gare.
  1. TEAM: è una sotto-unità (o sub-unità) di una determinata squadra costituita da 2 piloti della stessa (detti TITOLARI), i quali sono attivi nelle competizioni di una determinata categoria della carriera. Ogni squadra si organizza in molteplici Team, da 2 piloti ciascuno, con lo scopo di partecipare ai campionati delle categorie della carriera online. I diversi Team di una stessa Squadra hanno in comune tra loro NOME DI BASE, COLORI DI BASE, LOGO e GESTIONE della Squadra di appartenenza, mentre si differenziano tra loro per alcuni caratteri che sono aggiunti/sostituiti al nome di base (lettere o numeri con lo scopo di differenziare il nome dei Team tra loro) ed alcuni colori o dettagli delle livree vettura (in modo da differenziare le livree di Team diversi, ma allo stesso tempo rendere evidente a quale stessa squadra appartengono i Team). 
  2. Esempio: la squadra RWO Racing Team costituisce 2 Team da far correre nella stessa categoria esemplificativa GT2; il primo Team si chiama RWO 1 ed è costituito dai titolari "Madalin Gurau e Roberto Zedda" con "Loris Celante" come riserva principale (terzo pilota), mentre il secondo Team si chiama RWO 2 ed è costituito dai titolari "Andrea Stella e Gianluca Borghetti" senza riserve; le skin del Team RWO 1 sono simili ma diverse a quelle del Team RWO 2 ( ad esempio recano gli stessi colori ma invertiti, stessi sponsor ma dettagli e decalcomanie organizzate un po' diversamente).
  3. IMPORTANTE: è obbligatoria la differenziazione parziale di nome e livree solo se più Team di una stessa squadra sono schierati nella stessa categoria della carriera, mentre non è richiesta nel caso i Team sono schierati in diverse categorie. Ogni Team ha punteggi separati in classifica costruttori rispetto gli altri Team della stessa squadra.

schema2 carriera

All'interno di una stessa squadra distinguamo poi tra TITOLARI e RISERVE:

  1. TITOLARI: sono i piloti schierati direttamente nei diversi Team di una squadra.
  2. RISERVE: sono i piloti che non vengono schierati nei Team di una squadra; le riserve vengono impiegate per sostituire i titolari dei Team in caso di loro assenza temporanea o definitiva dalle gare. Le riserve possono comunque correre nelle SOLE categorie di partenza, in cui possono utilizzare la skin della loro squadra (a patto questa sia diversa da quella dei Team della propria squadra) ma prendono punti solo per la classifica piloti e non per quella costruttori (salvo quando vanno a sostituire titolari nei Team). LIMITE NUMERO RISERVE: ogni squadra può disporre di massimo 4 riserve per classe. Superato questo limite la squadra potrà acquisire nuovi piloti dal mercato piloti ma non potrà far correre quest'ultimi come membri della squadra nelle varie categorie (potranno correre in esse solo come PILOTI PRIVATI).

LIMITE NUMERO TEAM PER CLASSE: ogni squadra può schierare MASSIMO 4 Team per classe (quindi max 4 in ruote scoperte, e massimo 4 in ruote coperte). Eventuali altri piloti della squadra non schierati in un Team (le riserve) possono comunque correre nelle categorie di partenza, in cui possono utilizzare la skin della loro squadra (a patto questa sia diversa da quella dei Team della propria squadra) ma prendono punti solo per la classifica piloti e non per quella costruttori (salvo quando vanno a sostituire titolari nei Team).

LIMITE NUMERO TEAM IN CATEGORIE INTERMEDIE e REGINA: la somma dei Team di una stessa squadra tra categoria intermedia e regina di una stessa classe deve essere di MASSIMO 3. Esempio: prendendo la squadra RWO Racing Team sono ammessi le situazioni in cui la squadra ha 3 Team nella categoria intermedia, oppure 2 Team in intermedia e 1 in regina, oppure 3 Team in Regina e 0 in Intermedia, e così via.

LIMITE NUMERO TEAM NELLE CATEGORIE DI PARTENZA: ogni squadra può schierare un numero di Team pari al risultato della sottrazione 4 - "numero Team schierati nelle categorie regina ed intermedia" in ogni categoria di partenza di ciascuna delle 2 classi. Esempio: se una squadra ha schierato 2 Team nella categoria intermedia GT3 e 1 Team nella categoria regina GT2 della classe ruote coperte, potrà schierare un massimo di 2 Team nella categoria di partenza GTC.

OBBLIGHI DELLE SQUADRE NELLE CATEGORIE INTERMEDIE e REGINA: in queste categorie tutte le squadre hanno l'obbligo di partecipare ai GP dei relativi campionati con 2 piloti per Team (non devono essere per forza i titolari stessi, ma anche riserve o sostituti piazzati dalla squadra per coprire l'assenza dei relativi titolari). Correre un determinato numero di GP di un campionato con un solo pilota o senza piloti comporta l'assegnazione di penalità a livello di punti costruttori e non solo: ad ogni Team sono concesse 2 partecipazioni con un pilota in meno a campionato; superata questa concessione la squadra subisce la perdita di 2 punti in classifica costruttori per ogni pilota in meno cui partecipa nei vari GP, e se il Team non partecipa con 2 piloti ad almeno il "50% + 1" dei GP totali del campionato lo Staff si riserva il diritto di togliere il posto al Team nella categoria e di riassegnarlo (lo Staff cercherà in ogni caso di permettere ai piloti del Team cui viene tolto il posto di permanere nel campionato fino alla sua fine, se questi lo richiedono; il Team viene in ogni caso tolto dalla classifica costruttori e dalla categoria in questione).

OBBLIGHI DELLE SQUADRE NELLE CATEGORIE DI PARTENZA: in queste categorie le squadre non hanno l'obbligo di partecipare alle competizioni con 2 piloti per Team e possono costituire anche Team da 1 solo pilota (SOLO se vige l'impossibilità di costituirne uno da 2 giocatori). Tuttavia i Team formati da 1 solo pilota non vengono promossi dalle categorie di partenza a quelle superiori (sono considerati Team da 1 solo pilota i Team che non hanno corso con 2 piloti in almeno il 50% dei GP cui hanno partecipato, e che non possono garantire 2 piloti nel Team in questione nel campionato successivo in caso di promozione alla categoria superiore).

schema3 carriera

SISTEMA LICENZE PILOTA

COS'E' UNA LICENZA PILOTA: una licenza pilota è un documento virtuale che autorizza un giocatore a correre SOLO nella categoria di cui possiede la relativa licenza (esempio:se si possiede la licenza GT2 non si potrà correre in GT3 o GTC ma solo in GT2).

NON E' RICHIESTA LICENZA PER CATEGORIE DI PARTENZA: per le categorie di partenza non è richiesto il possesso di una licenza, quindi i nuovi piloti e quelli che non possiedono licenze delle categorie superiori possono partecipare ai relativi GP e campionati senza limitazioni.

QUANTE LICENZE PUO' AVERE UN PILOTA: Un pilota può possedere massimo 2 licenze per classe.

SCOPO e A CHI VIENE DATA:  Lo scopo della licenza è stabilire la categoria alla quale il pilota in questione è o potrebbe essere più adatto. Di conseguenza viene data su decisione dello Staff solo ai giocatori che rispettano i seguenti criteri, come riconoscimento e premio per le loro doti da pilota:

  1. a) il pilota è molto veloce e costante nella propria categoria, e rispetta uno standard accettabile a livello di comportamento in pista.
    b) il pilota ha corso almeno 3 GP nella categoria, senza assenze frequenti nel recente periodo. La licenza può essere attribuita anche dopo 1 solo GP nel caso in cui: il pilota ha messo in mostra una prestazione da vero FUORI CLASSE o ha richiesto e sostenuto presso lo Staff l'esame per una determinata licenza (superandolo).

ESAME PER OTTENERE UNA LICENZAConsiste in un test cronometrato sostenuto sotto la supervisione dello Staff, il quale valuterà le prestazioni del pilota per valutare se è idoneo o no ad ottenere la licenza richiesta. Lo Staff periodicamente organizzerà Test Giovani Piloti aperte a tutti, con lo scopo di permettere il conseguimento di determinate licenze piloti.
Il test è completato da una breve sessione di interrogazione in cui verranno rivolte al pilota alcune domande sul comportamento in pista e le regole sorpassi, in modo da assicurarsi abbia letto e compreso quella parte del regolamento.
Regole comportamento in pista e regole sorpassi >> clicca quì
Sezione in cui chiedere il rilascio delle licenze >> clicca quì

VANTAGGI LICENZA AGGIUNTIVA POSITIVA: Chi possiede una licenza aggiuntiva per una determinata categoria superiore (detta LICENZA AGGIUNTIVA POSITIVA) ha diritto ad appropriarsi dei posti messi a sua disposizione dai team o dal portale senza dover svolgere nessun altro test (potrebbe invece essere richiesta l'interrogazione per saggiare la conoscenza delle regole di comportamento in pista). Il pilota in questione ha inoltre la precedenza ad occupare il posto sui piloti non dotati della licenza della categoria in questione.
Nel caso in cui il pilota che si avvale della licenza positiva dimostri di essere prestazionalmente adatto alla nuova categoria gli viene tolta la licenza della categoria inferiore di provenienza.

LICENZA AGGIUNTIVA NEGATIVA: lo Staff può aiutare i piloti che faticano particolarmente a livello prestazionale in una categoria consegnandoli la licenza aggiuntiva della categoria immediatamente inferiore (detta LICENZA AGGIUNTIVA NEGATIVA). Grazie a questa licenza aggiuntiva il pilota in questione potrà retrocedere nella corrispettiva categoria (con il supporto o meno della squadra) a patto vi siano posti disponibili nella categoria immediatamente inferiore. La retrocessione non può avvenire MAI a campionato in corso (salvo eccezioni regolamentari).
Nel caso in cui un pilota si avvalga della retrocessione tramite licenza negativa gli può venir tolta la licenza dell'altra categoria.

DURATA LICENZE:  Le licenze pilota rimanono assegnate finchè il giocatore in questione continua a correre nel portale. Il giocatore che si allontana dalle competizioni del portale per un periodo più o meno lungo potrebbe perdere tutte le licenze possedute fino a quel momento. Lo Staff può in ogni momento assegnare o togliere le licenze ai piloti in base al proprio giudizio.

GESTIONE PILOTI DA PARTE DELLE SQUADRE: LINE-UP PILOTI e RISPETTO LICENZE 

Nella Carriera Online ogni Squadra ha carta bianca per quanto riguarda le decisioni in materia delle LINE-UP piloti dei suoi vari Team (ovvero le decisioni su come schierare i piloti titolari nei vari Team a propria disposizione). L'unica limitazione posta dal portale riguarda le licenze piloti: ogni squadra potrà schierare in una determinata categoria SOLO i piloti dotati della relativa licenza e non potrà quindi schierare nella stessa quelli che ne sono sprovvisti, salvo nel caso delle sostituzioni temporanee (esempio: il pilota Loris Celante che ha licenza GT2 non potrà correre in GT3 e GTC; il pilota Alberto Spitaleri che ha licenza GT3 e GTC potrà correre in GT3 e GTC ma non GT2). Si ricorda che di base ogni pilota possiede la licenza di tutte le categorie di partenza.
In poche parole, a patto di rispettare SEMPRE il sistema licenze, ogni squadra può spostare i propri piloti dai Team di una categoria superiore a quelli di  una inferiore o viceversa a proprio piacimento. Vanno tuttavia SEMPRE rispettate le regole di CAMBIO LINE-UP riportate quì sotto.

REGOLE LINE-UP PILOTI NELLE CATEGORIE DI PARTENZA: le squadre possono cambiare la formazione titolari (o line-up titolari) dei propri Team prima di ogni GP del campionato di una categoria di partenza. La nuova formazione va OBBLIGATORIAMENTE comunicata con un commento sotto il modulo iscrizione del GP in questione prima dello svolgimento dello stesso per essere convalidata.

REGOLE LINE-UP PILOTI NELLE CATEGORIE INTERMEDIE e REGINA: nelle categorie intermedie e regina le squadre possono cambiare la formazione titolari (o line-up titolari) dei propri Team SOLO prima dell'inizio dei relativi campionati e a campionati conclusi, o UNA sola volta per ogni Team una squadra può cambiare 1 titolare con un altro suo pilota a campionato in corso, a patto di garantire al titolare in questione una collocazione in un altra classe o categoria della carriera o in un altro Team della stessa categoria. La Squadra deve avere il consenso del titolare in questione e del suo sostituto per effettuare l'operazione.
Ogni squadra ha l'obbligo di garantire ai titolari dei suoi Team la permanenza negli stessi per tutto il campionato, salvo i casi previsti dal regolamento.

SOSTITUZIONE TITOLARI PER ASSENZA: nelle categorie intermedie e regina le squadre possono SEMPRE cambiare la line-up piloti dei propri Team per sostituire i titolari assenti dai GP nei casi di:

  1. a) Assenza temporanea di titolari dai GP del campionato: in questo caso la squadra può sostituire il titolare con una riserva o un titolare di un altro Team di una categoria minore durante tutto il periodo di assenza del titolare in questione (il pilota sostituto non deve necessariamente possedere la licenza della categoria in questione ma potrà partecipare come titolare sostituto solo se realizzerà nelle prove libere del GP un tempo inferiore al 103% da quello migliore ed avrà almeno 10 punti nella patente della classe in questione; nel caso il pilota è dotato della licenza della categoria è richiesto solo il requisito di patente; nel caso il pilota possiede la licenza di una categoria superiore a quella in questione non potrà diventare occupare il posto da titolare temporaneo); la squadra deve OBBLIGATORIAMENTE ricedere il posto al titolare al momento del suo ritorno. Il Titolare DEVE avvisare la squadra e lo Staff della sua assenza per poter usufruire di questi diritti. Il pilota sostituto può continuare a partecipare ai GP dell'eventuale altro campionato della stessa classe in cui correva fino a quel momento durante tutto il periodo in cui sostituisce il titolare nel Team in questione.
    b) Assenza definitiva di titolari dai campionati: nel caso in cui un titolare di un Team sia assente da un campionato a titolo definitivo, la squadra ha il diritto di nominare un nuovo titolare del Team in questione fino alla fine del campionato che può essere una riserva o un titolare di un altro Team di una categoria minore (in quest'ultimo caso il Team dovrà occupare il posto del titolare che cambia Team con una riserva); il pilota sostituto deve OBBLIGATORIAMENTE conseguire la licenza della categoria in questione richiedendo il relativo test nella sezione apposita del forum. La Squadra si può avvalere di questa opzione SOLO SE il titolare ha avvisato della sua assenza definitiva, è stato assente ad almeno 2 GP del campionato senza avvisare squadra e Staff o la squadra ha espulso il pilota in questione per giusta causa (in questo caso la squadra dovrà dimostrare allo Staff che il pilota in questione si è comportato male o ha violato il regolamento, fornendo le prove; se ciò non si verifica il portale garantisce al pilota accusato la permanenza nel campionato fino alla sua fine). Il nuovo titolare così nominato è obbligato ad abbandonare l'eventuale altro campionato della stessa classe a cui stava partecipando fino a quel momento, potrà invece continuare a correre nei campionati dell'altra classe.

N.B. Il pilota che va a sostituire un titolare in una categoria intermedia e regina deve possedere NECESSARIAMENTE 10 o più punti della patente della classe della categoria in questione.
N.B. I passaggi di piloti da un Team di una squadra a quello di un altra sono vietati se avvengono a campionato in corso (almeno chè il contratto pilota lo permetta).
N.B. Nel caso in cui alcuni piloti (che possiedono solo la licenza di categorie intermedie o regina di una classe) rimangono senza squadra, questi hanno la possibilità di parlare con il portale per la possibilità di correre lo stesso nel campionato della relativa categoria come piloti privati. Correranno in ogni caso solo quando i posti pilota disponibili in un GP lo permetteranno.

SVILUPPO E CICLICITA' DELLA CARRIERA

La nostra carriera online è pensata per avere una certa ciclicità e varietà durante tutto il suo periodo di vita. Il sistema promozione/retrocessione è pensato per essere frequente ed offrire numerose scorciatoie di ascesa di categoria ai piloti meritevoli. Vengono svolti almeno 2 cicli di carriera all'anno intervallati ciascuno da 1-2 mesi di eventi singoli (scollegati completamente dalla Carriera Online). Alcuni eventi singoli saranno svolti all'interno di uno stesso ciclo.

Ogni ciclo di carriera sarà sempre diverso dal precedente grazie alla variazione/aggiunta di vetture e piste, o all'aggiunta di nuove categorie nelle classi esistenti.

La carriera online è pensata per essere sviluppata ed allargata in base alle esigenze del portale e dell'utenza. Ciò significa che è possibile aggiungere classi e categorie in ogni momento per introdurre più tipologie di vetture e far correre di conseguenza più piloti. Il risultato è una struttura dinamica che si evolve di pari passo con portale ed utenza.

ISCRIZIONE e CONFERMA TEAM / LINE-UP PILOTI AD OGNI CICLO DI CARRIERA

CATEGORIE INTERMEDIE e REGINA: all'inizio di ogni ciclo della nostra Carriera Online viene chiesta la CONFERMA DEL POSTO ai piloti e le squadre dei campionati precedenti relativi alle SOLE categorie intermedie e regina (la cui lista piloti/team finale viene stilata dopo aver applicato il sistema promozione-retrocessione per team ai risultati dei campionati appena conclusi). A queste squadre viene inoltre chiesto di comunicare la nuova line-up piloti nei loro diversi Team (eventualmente rivista rispetto quella del campionato precedente) in vista dei campionati che devono cominciare.
Nel caso in cui in una categoria intermedia o regina rimangano liberi dei posti team, prima dell'inizio dei relativi campionati o durante lo svolgimento degli stessi (per il fatto che alcune squadre non li hanno confermati o gli hanno abbandonati), questi vengono riassegnati dal portale come POSTI TEAM VACANTI. A questa assegnazione non possono partecipare i piloti dotati di licenze superiori alla categoria in questione.
Nel caso le nuove squadre intendano partecipare alla carriera online sul lungo periodo devono essere comunicate nell'apposita sezione del forum (leggere la parte parte regolamento REGOLAMENTO SQUADRE, PILOTI PRIVATI e MERCATO PILOTI per approfondimenti).

CATEGORIE DI PARTENZA: non viene chiesta alcuna conferma del posto a piloti e team del campionato precedente, essendo queste categorie non a posti fissi ma riassegnati ogni GP. Le squadre che intendono schierare Team nei nuovi campionati delle categorie di partenza lo possono fare prima del loro inizio (compilando un modulo sul forum che lo Staff mette a disposizione poco prima dell'inizio dei campionati) o a campionato già iniziato (postando un commento sotto il modulo iscrizione del GP nel quale la squadra debutta nel campionato, in cui la stessa deve comunicare la line-up piloti dei Team relativi e loro nome). Le squadre possono formare anche Team da 1 solo pilota (nel caso non è possibile formarne uno da 2) ma questo impedirà la promozione di categoria a fine campionato del Team in questione se esso non correrà almeno il 50% dei GP cui prende parte con 2 piloti.
Nel caso le nuove squadre intendano partecipare alla carriera online sul lungo periodo devono essere comunicate nell'apposita sezione del forum (leggere la parte parte regolamento REGOLAMENTO SQUADRE, PILOTI PRIVATI e MERCATO PILOTI per approfondimenti).

SISTEMA PROMOZIONE-RETROCESSIONE PER TEAM

Il sistema promozione/retrocessione per Team è il meccanismo fondamentale della nostra Carriera Online che permette ai vari piloti di salire o scendere di categoria insieme alle loro Squadre in base ai risultati ottenuti nelle classifiche costruttori dei vari campionati.

Il sistema promozione-retrocessione per Team viene applicato solo al termine dei vari campionati del ciclo Carriera in chiusura: i primi 3 Team in classifica costruttori dei campionati delle diverse categorie vengono promossi nella categoria immediatamente superiore a quelle in questione (esempio: promozione dalla FC4 alla FC3); gli ultimi 3 Team in classifica costruttori dei campionati delle diverse categorie (dalla nona all'undicesima posizione) vengono retrocessi nelle categorie immediatamente inferiori a quelle in questione (esempio:retrocessione dalla GT2 alla GT3).

Casi particolari: i team di una categoria di partenza non possono essere promossi alla categoria intermedia o regina nel caso in cui la squadra in questione possieda già 3 Team tra la categoria intermedia e regina della stessa classe in questione (nel caso in cui nessuno dei 3 Team venisse retrocesso alla categoria di partenza). In questo caso viene promosso al posto del Team in questione il Team di un altra squadra che si è piazzato immediatamente successivo in classifica costruttori. I piloti del Team a cui è negata la promozione riceveranno lo stesso la licenza aggiuntiva positiva della categoria immediatamente superiore, e potranno essere schierati dalla squadra in altri Team di altre categorie.
I Team formati da 1 solo pilota non vengono promossi dalle categorie di partenza a quelle superiori (sono considerati Team da 1 solo pilota tutte le squadre che non hanno corso con 2 piloti in almeno il 50% dei GP cui hanno partecipato, e che non possono garantire 2 piloti nel Team in questione nel campionato successivo in caso di promozione alla categoria superiore). Il pilota del Team in questione riceve comunque la licenza aggiuntiva positiva della categoria immediatamente superiore.

SCORCIATOIE PROMOZIONE TEAM e PILOTI: il Team che si vuole avvalere delle scorciatoie dovrà sempre indicare l'intento con un commento sotto il relativo modulo iscrizione del GP in cui lo Staff ha annunciato la creazione della scorciatoia: nel commento indicare il nome della Squadra, eventuale nome del Team, Nome e Cognome dei piloti titolari del Team ed il loro STEAM ID (guida su come trovarlo quì). Lo stesso vale per i piloti che si vogliono avvalere dei posti da 1 GP.

  1. a) Assegnazione posto vacante Team: nel caso una categoria intermedia o regina reca dei posti Team liberi questi vengono riassegnati tramite contest hotlap al quale possono partecipare tutte le squadre iscritte al portale. La durata e la pista del contest viene prestabilita dallo Staff (le vetture saranno quelle in uso nella categoria in questione), e i posti Team vengono dati al Team che ha soddisfatto i seguenti requisiti: a) tutti e 2 i piloti che lo costituiscono hanno realizzato tempi adatti alla categoria in questione e conoscono il regolamento sorpassi e comportamento in pista (in poche parole sono idonei a ricevere la licenza piloti della categoria) b) almeno un pilota del Team in questione ha realizzato il miglior tempo assoluto (tra i piloti facenti parte dei Team idonei secondo il punto precedente). L'assegnazione di posti vacanti viene effettuata dal portale sia prima dell'inizio dei campionati (nel caso dei Team non riconfermano il loro posto) sia a campionato in corso in base alle esigenze. 
  2. b) Assegnazione posti da 1 GP: il portale si riserva il diritto in ogni momento di creare ed assegnare posti pilota singoli nelle categorie intermedie e regina, al fine di coprire eventuali posti liberi sulla griglia di un GP. In questo caso il portale organizza contest-hotlap (vetture corrispondenti a quelle della categoria e pista corrispondente a quella del GP in questione) ai quali possono partecipare tutti i piloti che hanno effettuato almeno 3 GP qualsiasi nel breve periodo (che possono essere appartenenti a squadre o piloti privati), al fine di assegnare i posti creati per il GP in questione. I posti così creati sono temporanei e vengono ritirati e creati ogni GP, in base alle esigenze del portale.
e-max.it: your social media marketing partner